Vocabolario: Zimtsterne

Impariamo a leggere una ricetta in tedesco, Rezepte, e prepariamo delle profumatissime Zimtsterne, le stelline alla cannella tipiche di Natale!

Esattamente come abbiamo fatto con la ricetta dei Muffin di Halloween in tedesco, anche in questo Step impareremo vocaboli nuovi in modo attivo!

Imparare parole nuove partendo da una ricetta, infatti, ci dà una serie di vantaggi:

– siamo obbligati a capire il senso delle parole perché dobbiamo seguire una serie di azioni descritte nella ricetta. Questa associazione vocabolo – azione è un ottimo metodo per ricordarsi vocaboli nuovi.

– I vocaboli sono inseriti in un contesto specifico e non c’è niente di meglio che avere un contesto chiaro per ricordarsi parole nuove.

– Cucinando, associamo i vocaboli a sapori e profumi. Quanti nostri ricordi, anche vecchi, sono basati su odori e profumi? Fateci caso!

– Bhe, e se vi piace cucinare, uniamo l’utile al dilettevole! E si sa che, quando ci si diverte, si impara meglio! 

– Leggere ricette di altri paesi è un viaggio culinario e gastronomico che arricchisce il nostro bagaglio culturale.

 

In questo Step prepareremo le Zimtsterne, le stelline alla cannella, tipiche delle festività natalizie tedesche e la ricetta è presa da chefkoch.de. Cliccate sul link per leggere la ricetta.

 

Non studieremo ogni singola parola, ma ci concentreremo solo su alcune specifiche e interessanti. Troverete i vocaboli divisi in due parti: “ingredienti” e “procedimento”, proprio come nella ricetta.

zimtsterne rezepte natale vocabolario
Segui la ricetta in tedesco, impara nuovi vocaboli e prepara delle profumatissime Zimtsterne, stelline alla cannella!

Ingredienti – Zutaten

Mandel (n), gemahlen

die Mandel (-,-n)
ein ziemlich langer, flacher und essbarer (Samen) Kern in einer harten Schale, aus dem man z. B. Marzipan herstellt (Langenscheidt).
La parola è molto simile a quella in italiano: mandorla. Un seme commestibile di forma piuttosto allungata e piatta e rivestito da un guscio.

 

mahlen
Körner zu Pulver machen (Langenscheidt).
Rendere in polvere: macinare.

Per questa ricetta sono necessarie, quindi, delle mandorle tritate.

Puderzucker

der Puderzucker
eine Art Zucker, der so fein ist wie Mehl (Langenscheidt).
Zucchero talmente fine da sembrare farina (o talco, come vedrete qui sotto): zucchero a velo.

 

Puderzucker è composto da due parole: Puder e Zucker, vediamole!

der Puder (-s,-)
ein Pulver, das man auf die Haut gibt (Langenscheidt).
Una polvere che si mette sulla pelle: talco, cipria.

 

der Zucker (-s) nur Sg.
eine weiße od. braune Substanz (in Form von Pulver, kleinen Kristallen od. Würfeln), mit der man Speisen und Getränke süß macht (Langenscheidt).
Sostanza bianca o ambrata (può essere in forma di polvere, piccoli cristalli o cubetti) che rende dolci pietanze e bibite: zucchero.

Zimt

der Zimt (-(e)s) nur Sg
ein gelblich braunes Gewürz, das als Pulver od. in kleinen Stangen besonders für süße Speisen verwendet wird (Langenscheidt).
Spezia utilizzata in polvere o in stecche principalmente nelle pietanze dolci: la cannella.

Eiweiß

das Eiweiß (-es,-/-e)
das Weiße im (Hühner) Ei (Langenscheidt).
Il bianco di un uovo (di gallina): l’albume.

 

Eiweiß è composto dalle parole Ei e Weiß, vediamole.

das Ei (-(e)s,-er)
ein meist ovales Gebilde, das aus dem Körper bestimmter weiblicher Tiere kommt und aus dem sich ein junges Tier entwickelt (Langenscheidt).
Cellula principalmente ovale prodotta dalle femmine di una determinata specie animale e dalla quale si sviluppa un nuovo organismo: l’uovo.

 

das Weiß (-(es)) meist Sg
die Farbe von frisch gefallenem Schnee (Langenscheidt).
Il colore della neve fresca: bianco.

Procedimento – Zubereitung

In questa ricetta delle Zimtsterne troveremo delle parole che abbiamo già analizzato in altre ricette.
Ripassale cliccando sui relativi link:

verrühren
vorheizen

mischen

Etwas mit etwas so (ver)mengen, dass man die einzelnen Teile nicht mehr leicht voneinander trennen kann (Langenscheidt).
Unire tra di loro diverse sostanze in modo che non siano più riconoscibili singolarmente: mescolare, mischiare.

zugeben

Zugeben è un verbo separabile composto dalla particella zu e dal verbo geben:

geben
jemandem etwas reichen (Langenscheidt).
Dare qualcosa a qualcuno.

 

zu
drückt aus, dass noch jemand/etwas zu einer vorhandenen Gruppe od. Menge kommt (Langenscheidt).
Tra i vari significati di zu, in questo caso prendiamo in considerazione: indica un aggiungere qualcuno o qualcosa a un gruppo o a una quantità.

 

Letteralmente, quindi, zugeben significa “dare in aggiunta“.

Mandeln, Puderzucker und Zimt mischen. 2 Eiweiß und Mandellikör zugeben“: mescolare le mandorle con lo zucchero a velo e la cannella. Aggiungere 2 albumi e liquore alla mandorla.

kneten

etwas so lange fest mit den Händen drücken, bis es die richtige Konsistenz hat (Langenscheidt).
Lavorare qualcosa con le mani in modo energico fino a ottenere la giusta consistenza: impastare.

Knethaken des Handrührgerätes

Partiamo dalla parola Knethaken, che è composta dal verbo kneten visto sopra e dal sostantivo Haken:

der Haken (-s,-)
ein Stück Metall, Plastik o. Ä., das gebogen ist und das meist dazu verwendet wird, etwas festzuhalten od. irgendwo zu befestigen (Langenscheidt).
Un Haken è un gancio.

Con Knethaken si intende, quindi, un gancio che serve a lavorare un impasto. In base al macchinario possiamo riferirci alle fruste della planetaria o delle fruste elettriche.

 

In questo contesto capiamo che ci stiamo riferendo alle fruste elettriche perché viene specificato nella parola successiva: Handrührgerät.
Handrührgerät è composto da ben tre parole:

das Gerät (-(e)s,-e)
ein technisches Gerät (1), das mit elektrischem Strom betrieben wird (Langenscheidt).
Apparecchio elettrico.

 

rühren, il cui significato puoi ripassarlo nella ricetta dei Muffin di Halloween in tedesco.

 

die Hand (-,Hände)
der Körperteil am Ende des Armes (Langenscheidt).
La mano.

 

Handrührgerät è, quindi, un apparecchio elettrico che si utilizza in cucina, che gira e si tiene in mano e al quale è possibile attaccare un Knethaken, una frusta per impastare: stiamo parlando delle fruste elettriche.

bestäuben

Pulver od. Puder auf etwas streuen (Langenscheidt).
Cospargere di polvere o talco. In questo contesto ci riferiamo allo spolverare con lo zucchero a velo.

Teig portionsweise auf einer mit Puderzucker bestäubten Arbeitsfläche ca. 1 cm dick ausrollen“: stendere porzioni di pasta spesse 1 cm sulla superficie di lavoro spolverata di zucchero a velo.

ausstechen – Ausstecher

ausstechen
etwas mit Formen aus einem ausgerollten Teig schneiden (Langenscheidt).
ritagliare un impasto steso utilizzando delle formine o uno stampo.

 

Ausstecher sono gli attrezzi che servono ad ausstechen: formine, stampi, tagliabiscotti.

tauchen

etwas in eine Flüssigkeit hineinhalten (Langenscheidt).
Tenere qualcosa in un liquido: immergere.

In questo specifico caso, tuttavia, non stiamo immergendo nulla in un liquido.
La frase, infatti, è:
Ausstecher zwischendurch immer wieder in Puderzucker tauchen“, ossia “tra un taglio e l’altro immergere il tagliabiscotti nello zucchero a velo”.
Vedete come anche in italiano possiamo utilizzare “immergere” pur non riferendoci all’acqua o a un liquido?

Backpapier – Backblech

Nella ricetta dei Muffin di Halloween abbiamo studiato la parola Backform, una teglia/stampo per torte.

In questa ricetta vediamo le parole Backpapier e Backblech.

 

Partiamo dalla parola comune a tutte e tre: vedete che iniziano tutte con Back-?

Back- deriva dal verbo backen e significa: einen Teig aus Mehl usw machen, formen und im (Back)Ofen heiß machen, bis er gar ist (Langenscheidt), ossia cuocere al forno.
Il fatto che tutte queste parole inizino per Back- ci fa capire che c’è una cottura al forno e che avremo bisogno di attrezzi adatti a questo tipo di cottura.

 

Quali sono questi attrezzi? Uno è il Backform della ricetta precedente. Poi abbiamo:

das Backpapier
Parola composta da backen e da das Papier, la carta. Backpapier è, quindi, la carta forno.

 

das Backblech
eine flache Platte aus Blech, auf der man Kuchen o. Ä. zum Backen in den Ofen schiebt (Langenscheidt).
Teglia piatta adatta alla cottura in forno: una teglia da forno, semplicemente.

schlagen

schlagen
eine flüssige Masse kräftig rühren, damit sie fest o. Ä. wird (Langenscheidt).
Girare energicamente un liquido affinché diventi più denso.
Generalmente schlagen si traduce con “colpire”. In questo contesto ci stiamo riferendo alla cucina, e in cucina non si “colpiscono” gli ingredienti. Tuttavia si possono lavorare così energicamente da poterli “colpirli”: sbattere.

1 Eiweiß sehr steif schlagen“: sbattere energicamente 1 bianco d’uovo.

bepinseln

mit einem Pinsel eine Flüssigkeit od. Farbe auf etwas bringen (Langenscheidt).
Mettere un liquido sopra qualcosa utilizzando un pennello: spennellare.

1 Eiweiß sehr steif schlagen. Puderzucker nach und nach zugeben, dabei weiterschlagen. Sterne damit bepinseln“: sbattere energicamente 1 albume. Aggiungere di volta in volta lo zucchero a velo e continuare a sbattere. Spennellare la glassa sui biscotti a stella.

I libri che ti consiglio in questo step

Scopri i libri migliori per imparare il Tedesco:
Libreria di Tedesco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.