Vocabolario: Spinnenmuffins für Halloween

Impariamo a leggere una ricetta in tedesco, Rezepte, e a preparare dei ragno-muffin di Halloween!

Esattamente come per la ricetta di Halloween in inglese, anche in questo Step impareremo vocaboli nuovi in modo attivo!

Imparare parole nuove, infatti, partendo da una ricetta dà una serie di vantaggi:

– sei obbligato a capire il senso delle parole perché devi seguire una serie di azioni descritte nella ricetta. Questa associazione vocabolo – azione è un ottimo metodo per ricordarsi vocaboli nuovi.

– I vocaboli sono inseriti in un contesto specifico e non c’è niente di meglio che avere un contesto chiaro per ricordarsi parole nuove.

– Cucinando, associ i vocaboli a sapori e profumi. Quanti tuoi ricordi, anche vecchi, sono basati su odori e profumi? Prova a farci caso!

– Bhe, e se ti piace cucinare, unisci l’utile al dilettevole! E si sa che, quando ci si diverte, si impara meglio! 

– Leggere ricette di altri paesi un viaggio culinario e gastronomico che arricchisce il tuo bagaglio culturale.

 

In questo Step possiamo preparare dei muffin “ragnosi” di Halloween e la ricetta è presa da chefkoch.de. Cliccate sul link per la ricetta.

Non studieremo ogni singola parola, ma ci concentreremo solo su alcune specifiche e interessanti. Troverete i vocaboli divisi in due parti: “ingredienti” e “procedimento”, proprio come nella ricetta.

Nella ricetta di chefkoch.de, se cliccate sull’immagine dei muffin vi si apre anche la video ricetta: questo è un ulteriore aiuto nella comprensione di ingredienti e azioni da fare. Non perdetelo!

halloween muffin rezepte vocabolario
Segui la ricetta in tedesco, impara nuovi vocaboli e prepara ragno-muffin di Halloween!

Ingredienti – Zutaten

Backpulver

das Backpulver
ein Pulver, das während des Backens geringe Mengen von Gas erzeugt und so den Teig locker macht
(Langenscheidt).
È una polvere che, durante la cottura, produce una piccola quantità di gas che permette all’impasto di rimanere soffice. Backpulver è il lievito in polvere.

Buttermilch

Die Buttermilch (non ha plurale) è composto dalle parole die Butter, il burro, e die Milch, il latte.

Buttermilch fa, infatti, parte della famiglia del latte: è un derivato dalla lavorazione della panna ed è quello che noi chiamiamo latticello.

In tedesco si distingue tra “reine Buttermilch” e “Buttermilch“.
La reine Buttermilch corrisponde alla lavorazione originale e antica (reine) del latticello: la panna veniva lavorata fino a separare la parte grassa, il burro, dalla parte liquida, il latticello, e quest’ultima veniva fatta fermentare e utilizzata poi come bevanda o in diverse ricette. il latticello è povero di grassi in quanto la parte grassa è rimasta tutta nel burro.
La Buttermilch, invece, rimanda alla lavorazione industriale moderna del latte, al quale vengono aggiunti dei batteri per farlo fermentare.

Non è facile reperire il latticello in Italia, perché il suo utilizzo è più tipico nei paesi nordici. Se volete farlo a casa trovate in rete tantissime ricette.

Fonti: milch-guide.de e gamberosso.it

Schokolinsen

Schokolinse è composto dalla parola die Schoko e die Linse.

Schoko è l’abbreviazione di die Schokolade, il cui suono dovrebbe aiutarvi con il significato: il cioccolato!

die Linse (-,-n)
1) eine Pflanze, deren essbare Samen die Form einer kleinen Linse haben
2) die kleinen, runden, braunen od. roten Samen dieser Pflanze (Langenscheidt)
Con Linse si può in tendere sia il nome della pianta che il nome dei suoi piccoli semi tondi commestibili: lenticchie.

 

Se mettiamo assieme le due parole che cosa otteniamo? Delle lenticchie di cioccolato!

Quello che si intende con Schokolinsen sono, quindi, cioccolatini piccoli “a lenticchia”, tipo gli M&M’s.

Procedimento – Zubereitung

vorheizen

vorheizen
den Backofen, das Backrohr vor dem Backen warm werden lassen (Langenscheidt).
Vorheizen è un verbo debole e separabile e significa “scaldare il forno prima della cottura:, ossia “preriscaldare“.

Vorheizen contiene le parole heizen, scaldare, e la particella vor: verwendet, um auszudrücken, dass etwas zeitlich früher als etwas anderes geschieht, stattfindet (Langenscheidt). Vor ha diversi significati e, in questo caso, abbiamo preso in considerazione il “specificare che qualcosa succede prima di un’altra cosa”:

Vor + heizen = scaldare + prima

12er Muffinbackform einfetten oder mit Papierförmchen auslegen

die Backform (-,-n)
eine Art Schale mit einer bestimmten Form, in der etwas gebacken wird (Langenscheidt).
È un tipo di contenitore, una teglia in questo caso, con forma particolare adatta alla cottura in forno.

Una Muffinbackform diventa quindi una teglia per muffin e, in questa ricetta, serve quella con 12 buchi.

 

einfetten
etw mit Fett einreiben (Langenscheidt).
Letteralmente significa “spalmare con qualcosa di grasso”; in una ricetta va interpretato con “imburrare

Einfetten contiene la parola das Fett (-(e)s,-e) che significa “sostanza grassa”, in tutte le sue varie accezioni.

 

auslegen
Auslegen è sinonimo di bedecken e significa “rivestire“, “coprire”.

 

Che cosa dobbiamo fare, quindi?
Dobbiamo prendere una teglia per 12 muffin e imburrarla oppure inserire i pirottini di carta.

verquirlen – unterrühren – verrühren

Partiamo dal verbo comune a tutti:

rühren
mit einem Löffel o. Ä. eine Flüssigkeit, einen Teig o. Ä. im Kreis bewegen und so mischen (Langenscheidt).
Il concetto è generale ed è quello di mischiare degli ingredienti, siano essi liquidi o solidi.

 

Se aggiungiamo la particella ver- otteniamo verrühren:
(etwas (mit etwas) (zu etwas) verrühren) etwas durch Rühren mit etwas mischen (Langenscheidt)
Ha lo stesso significato di mischiare e sbattere gli ingredienti con lo scopo di ottenere un impasto omogeneo. Con verrühren, però, è come se volessimo maggiormente specificare “aggiungi altri ingredienti e mischiali“.

 

verquirlen
Gründliches Verrühren mit der Gabel oder mit dem Schneebesen, z.B. von Eiern oder Eiern mit Milch bzw. Sahne oder festen Zutaten wie Kräutern (eatsmarter.de).
Questa è la definizione, per me, più chiara di verquirlen. Abbiamo sempre il concetto di mischiare e sbattere, ma verquirlen lo troverete usato maggiormente con ingredienti “liquidi” come uova, latte, panna, olio, ecc

 

unterrühren
Per unterrühren ho trovato interessante questa discussione, soprattutto la risposta dove spiega che unterrühren indica più un “mescolare tra di loro piccoli ingredienti che andranno poi aggiunti a un impasto“.

 

Quindi:
Eier mit Zucker, Öl und der Buttermilch verquirlen. Mehl, Kakao und Backpulver vorsichtig unterrühren und verrühren, bis ein glatter Teig entsteht.
Mescolare (verquirlen) le uova con lo zucchero, l’olio e il latticello. Mischiare (unterrühren) farina, cacao e lievito in polvere. Aggiungere le polveri alle uova con lo zucchero e continuare a sbattere (verrühren) fino a ottenere un impasto liscio.

I libri che ti consiglio in questo Step

Scopri i libri migliori per imparare il Tedesco:
Libreria di Tedesco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.