Il verbo to have al Simple Present

Come si coniuga e come si utilizza il verbo to have al Simple Present?
Vediamolo in questo step!

Il verbo to have corrisponde al nostro verbo “avere” italiano come, ad esempio:

Io ho una casa.
Io ho mal di testa.

In questo Step vedremo la coniugazione, l’utilizzo nelle risposte brevi e in quali situazioni possiamo servirci del verbo to have.

Il verbo to have e il verbo to have got

Nella lingua inglese esistono due modi per esprimere il verbo avere:

to have e to have got.

Entrambi si utilizzano allo stesso modo e hanno lo stesso identico significato: “avere”.
Che cosa cambia, quindi?

 

To have si utilizza sia in America che nel Regno Unito. Fa parte, quindi, sia di American English che di British English.

 

To have got, invece, viene utilizzato principalmente in British English, è più informale del semplice to have e lo troverete, quindi, più in una conversazione che in un testo scritto. Come vedrete nei paragrafi sotto, il got si aggiunge quasi esclusivamente alle forme contratte della coniugazione.
Osserva le tabelle di coniugazione qui sotto!

Come si coniuga to have e have got al Simple Present

Nella forma affermativa, il verbo to have e to have got al Simple Present si coniugano come nelle tabelle qui sotto.

In italiano lo traduciamo con:
io ho
tu hai
egli ha

To have
I haveI‘ve
You haveYou‘ve
he/she/it hashe/she/it has*
we haveWe‘ve
you haveyou‘ve
they havethey‘ve
To have got
I have gotI‘ve got
You have gotYou‘ve got
he/she/it has gothe/she/it ‘s got
we have gotWe‘ve got
you have gotyou‘ve got
they have gotthey‘ve got

A differenza del verbo to be al Simple Present che ha una coniugazione tutta sua, il verbo to have segue la regola standard che abbiamo visto per la costruzione del Simple Present:

all’infinito to have togliamo il to, rimane la forma base have che lasciamo identica per tutte le persone.
L’unica che fa eccezione è sempre la terza persona singolare (he / she / it) che aggiunge una -s anche se, in questo, caso il verbo si trasforma direttamente in he/she/it has. È l’unica cosa che dobbiamo effettivamente ricordare.

 

Come vediamo nella tabella qui sopra, to have e to have got si coniugano esattamente nello stesso modo; nel secondo caso aggiungiamo semplicemente got dopo have.

 

A sinistra abbiamo la forma estesa e a destra la forma contratta.

La forma estesa è quella più formale e si usa prevalentemente nello scritto.
Anche se esiste, in British English raramente viene utilizzata la forma estesa I have got; è più facile che sentirete solo I have, come nell’American English.

 

La forma contratta, invece, ha un utilizzo meno formale, sia esso scritto o parlato. In questo caso sì, che in British English, noterete l’utilizzo del got: I’ve got, you’ve got, ecc. In America rimarrà semplicemente I’ve, you’ve, ecc.

* Hai notato che nella forma contratta di to have, la terza persona singolare he/she/it non l’abbiamo contratta ed è rimasta he has? Come mai?
Osserva:
se dico he’s a dog, che cosa ti viene in mente?
He’s non ti ricorda la forma contratta del verbo to be? Sarebbe come dire He is a dog (lui è un cane) invece che he has a dog (lui ha un cane). Per non confondersi, in questo caso has non viene contratto e rimane he has a dog. Se invece parlate British English e volete usare il got, allora possiamo contrarre l’has, perché qui sicuro non possiamo confonderci con il verbo to be: he’s got a dog (lui ha un cane).

 

Frasi di esempio con to have e to have got:
I have a dog / I’ve a dog / I’ve got a dog – Io ho un cane

We have two cars / We’ve two cars / We’ve got two cars – Noi abbiamo due auto

She has blue eyes / She’s got blue eyes – Lei ha gli occhi azzurri.

La forma negativa del verbo to have e to have got

Step per approfondire: Come si costruiscono le frasi negative in inglese?

To have
I do not haveI don’t have
You do not haveYou don’t have
he/she/it does not havehe/she/it doesn’t have
we do not haveWe don’t have
you do not haveyou don’t have
they do not havethey don’t have
To have got
I have not gotI haven’t got
You have not gotYou haven’t got
he/she/it has not gothe/she/it hasn’t got
we have not gotWe haven’t got
you have not gotyou haven’t got
they have not gotthey haven’t got

In alto abbiamo sempre la coniugazione di to have, in basso di to have got.
Nella colonna a sinistra abbiamo la forma estesa e in quella a destra la forma contratta.

In italiano si traducono con
io non ho
tu non hai
egli non ha

 

La forma negativa del verbo to have si costruisce:

soggetto + do/does + not + have

 

Il not si trova sempre dopo il do.
Ricordate che la terza persona singolare he/she/it vuole l’aggiunta della -s che, in questo caso, mettiamo al do: do diventa does e il verbo rimane have, non has: in he does has ci sono troppe -s, è sbagliato! He does have è corretto.

La forma contratta, invece, si costruisce contraendo do/does con il not. I don’t have e he doesn’t have.

 

La forma negativa del British to have got si costruisce:

soggetto + have/has + not + got

 

Attenzione perché il not si trova sempre dopo il verbo avere.

La forma contratta, invece, si costruisce contraendo have/has con not: I haven’t got e she hasn’t got.

 

Esattamente per come abbiamo visto nella forma affermativa, la forma estesa si usa in modo formale, quella contratta è più informale.

 

Frasi di esempio con to have e to have got in forma negativa:
I do not have a dog / I don’t have a dog / I haven’t got a dog – Io non ho un cane

We do not have two cars / We don’t have to cars / We haven’t got two cars – Noi non abbiamo due auto

She does not have blue eyes / She doesn’t have blue eyes / She hasn’t got blue eyes – Lei non ha gli occhi azzurri.

La forma interrogativa del verbo to have e to have got

Step per approfondire: Come si costruiscono le frasi interrogative in inglese?

To haveTo have got
Do I have?Have I got?
Do you have?Have you got?
Does he/she/it have?Has he/she/it got?
Do we have?Have we got?
Do you have?Have you got?
Do they have?Have they got?

La forma negativa del verbo to have (colonna a sinistra) si costruisce

Do/Does + soggetto + have + ?

Anche in questo caso vale la stessa regola del does alla terza persona singolare he/she/it che abbiamo visto nel paragrafo qui sopra della forma negativa.

 

La forma negativa del verbo to have got (colonna a destra) si costruisce invertendo soggetto verbo e aggiungendo got alla fine:

Have/Has + soggetto + got + ?

 

Non esiste la forma contratta.

Entrambi si traducono in italiano:
Ho io?
Hai tu?
Ha lui?

 

Frasi di esempio con to have e to have got in forma interrogativa:
Do I have a dog? / Have I got a dog? – Ho un cane?

Do we have two cars? / Have we got two cars? – Noi abbiamo due auto?

Does she have blue eyes? / Has she got blue eyes? – Lei ha gli occhi azzurri?

La forma interrogativa-negativa del verbo to have e to have got

Step per approfondire: Come si costruiscono le frasi interrogative – negative in inglese?

To have
Do I not have?Don’t I have?
Do you not have?Don’t you have?
Does he/she/it not have?Doesn’t he/she/it have?
Do we not have?Don’t we have?
Do you not have?Don’t you have?
Do they not have?Don’t they have?
To have got
Have I not got?Haven’t I got?
Have you not got?Haven’t you got?
Has he/she/it not got?Hasn’t he/she/it got?
Have we not got?Haven’t we got?
Have you not got?Haven’t you got?
Have they not got?Haven’t they got?

La forma interrogativa-negativa del verbo to have (colonne in alto) si costruisce

Do/Does + soggetto + not + have + ?

Anche in questo caso vale la stessa regola del does alla terza persona singolare he/she/it che abbiamo visto nelle forme precedenti.

La forma contratta si costruisce contraendo do/does con il not. Don’t I have e Doesn’t he have.

 

La forma interrogativa-negativa del verbo to have got (colonne in basso) si costruisce invertendo soggetto verbo e aggiungendo got alla fine:

Have/Has + soggetto + not + got + ?

La forma contratta si costruisce contraendo have/has con il not. Haven’t I got e Hasn’t he got.

 

Anche in questo caso abbiamo sia la forma estesa che quella contratta. La forma estesa è raramente utilizzata, se non in contesti molto formali. 

 

Entrambi si traducono in italiano:
Non ho io?
Non hai tu?
Non ha lui?

 

Frasi di esempio con to have e to have got in forma interrogativa-negativa:
Don’t I have a dog? / Haven’t I got a dog? – Non ho un cane?

Don’t we have two cars? / Haven’t we got two cars? – Noi non abbiamo due auto?

Doesn’t she have blue eyes? / Hasn’t she got blue eyes? – Lei non ha gli occhi azzurri?

Schema: come si coniuga to have al Simple Present?
Schema: come si coniuga to have al Simple Present?

Risposte brevi con to have e to have got

Che cos’è una risposta breve?
Mettiamo che ci venga posta una domanda che implica semplicemente un sì o un no come risposta (es. Hai un cane? Sì): questa viene definita risposta breve. In inglese, nelle risposte brevi è buona norma non rispondere semplicemente con sì o no, ma aggiungere anche soggetto e verbo to have (es. Hai un cane? Sì, ce l’ho). Vediamo come.

Risposte brevi affermative

Osserva come si costruiscono le risposte brevi affermative sia utilizzando to have che to have got:

Do you have a dog? – Hai un cane?
Yes, I do. – Sì, ce l’ho.

Have you got a dog? – Hai un cane?
Yes, I have. – Sì, ce l’ho.

 

Do they have a car? – Loro hanno la macchina?
Yes, they do. – Sì, ce l’hanno.

Have they got a car? – Loro hanno la macchina?
Yes, they have. – Sì, ce l’hanno.

 

Does she have blue eyes? – Lei ha gli occhi azzurri?
Yes, she does. – Sì, li ha.

Has she got blue eyes? – Lei ha gli occhi azzurri?
Yes, she has. – Sì, li ha.

 

La risposta breve affermativa con to have si costruisce usando il do, lo stesso ausiliare che abbiamo usato nella domanda.
Osserva ancora:
Do you have a dog? – Yes, I do.

Non si aggiunge have nella risposta breve!
Yes, I do have è sbagliato.

 

La risposta breve affermativa con to have got si costruisce usando have, lo stesso ausiliare che abbiamo usato nella domanda.
Osserva ancora:
Have you got a dog? – Yes, I have.

Non si usa il got nella risposta breve!
Yes, I have got è sbagliato.
Non si usa la forma contratta nella risposta breve!
Yes, I’ve è sbagliato.

Risposte brevi negative

Così, invece, è come si costruiscono le risposte brevi negative sia utilizzando to have che to have got:

Do you have a dog? – Hai un cane?
No, I don’t. – No, non ce l’ho.

Have you got a dog? – Hai un cane?
No, I haven’t. – No, non ce l’ho.

 

Do they have a car? – Loro hanno la macchina?
No, they don’t. – No, non ce l’hanno.

Have they got a car? – Loro hanno la macchina?
No, they haven’t. – No, non ce l’hanno.

 

Does she have blue eyes? – Lei ha gli occhi azzurri?
No, she doesn’t. – No, non li ha.

Has she got blue eyes? – Lei ha gli occhi azzurri?
No, she hasn’t. – No, non li ha.

 

La risposta breve negativa con to have si costruisce usando il do, lo stesso ausiliare che abbiamo usato nella domanda, contratto con il not.
Osserva ancora:
Do you have a dog? – No, I don’t.

Non si aggiunge have nella risposta breve!
No, I don’t have è sbagliato.

Si usa solo la forma contratta!
No, I do not è sbagliato.

 

La risposta breve negativa con to have got si costruisce utilizzando have, lo stesso ausiliare che abbiamo nella domanda, contratto con il not.
Osserva ancora:
Have you got a dog? – No, I haven’t.

Non si usa il got nella risposta breve!
No, I haven’t got è sbagliato.
Si usa solo la forma contratta nella risposta breve!
No, I have not got è sbagliato.

Quando si usa il verbo to have al Simple Present

Essenzialmente possiamo usare to have e to have got con il significato di “avere” nello stesso senso in cui lo useremmo in italiano.

Aggiungiamo, però, qualche caso particolare!

Step per approfondire: Quando si utilizza il Simple Present?

Possesso

Per dire che possediamo qualcosa possiamo usare sia to have che to have got.

Ricordate che all’inizio abbiamo detto che to have got si usa prevalentemente in British English, mentre l’American English preferisce l’uso di to have?
Ecco, se vogliamo dire che possediamo qualcosa come in questo caso, è facile che sentirete to have got anche in American English!

 

We’ve (got) 3 children – Abbiamo 3 bambini
We have (got) 3 children

 

I have (got) a big house – Ho una casa grande
I’ve (got) a big house

 

Lucy doesn’t have a car – Lucy non ha la macchina
Lucy does not have a car
Lucy hasn’t (got) a car

 

Judy has (got) a good job – Judy ha un buon lavoro
Judy’s got a good job

Salute

Possiamo usare to have e to have got per esprimere come ci sentiamo dal punto di vista della salute.

 

I’ve (got) a terrible headache – Ho un mal di testa terribile
I have a terrible headache

 

Janet’s got a bad cold – Janet si è presa un brutto raffreddore
Janet has a bad cold
Janet’s a bad cold ricordate che è sbagliata, perché si confonde con il verbo to be: Janet is a bad cold (Janet è una brutta influenza). Se facciamo la contrazione in questo modo dobbiamo sempre mettere got!

 

Lucas hasn’t got flu – Lucas non ha l’influenza
Lucas does not have flu
Lucas doesn’t have flu

Descrizioni

Utilizziamo to have e to have got anche per descrivere determinate caratteristiche che qualcuno o qualcosa possiede.

 

He’s got brown hair – Lui ha i capelli castani
He has brown hair

 

My house has 3 rooms – Casa mia ha 3 stanze
My house’s got 3 rooms

Usi idiomatici di to have

Nei casi che troverete qui sotto si può usare solo to have, no to have got.
Sono, infatti, frasi idiomatiche della lingua inglese e, come tali, hanno una forma fissa che va utilizzata così com’è.
Nella forma interrogativa e negativa useremo, quindi, l’ausiliare do.
Non si utilizza la forma contratta: I’ve a nice day è sbagliato.

 

have a nice day / evening / weekend
avere una buona giornata / serata / weekend

have a bath / shower
farsi un bagno / una doccia

have dinner / lunch / breakfast /a meal / a picnic / something to eat
cenare / pranzare / fare colazione / fare un pasto / fare un picnic / qualcosa da mangiare

have a drink / coffee / tea
prendere qualcosa da bere / un caffè / un the

have a good trip / journey
fare un buon viaggio

have a chat / a talk
fare una chiacchierata

have fun / good time
divertirsi

have a party
fare una festa

have a rest
riposarsi

have time
avere tempo

have a holiday
fare una vacanza

have a look at something
guardare qualcosa

Passa agli Step successivi:
Il verbo to be al Simple Present
Il verbo to have al Past Simple

Tutti gli Step sul: Simple Present

Did you get it?

Un po’ confuso? Generalmente non ci rendiamo conto che, in inglese, abbiamo due modi di utilizzare il verbo to have. La strategia migliore, se sei all’inizio dello studio, è di imparare prima la coniugazione di to have, usata sia in americano che in inglese. In un secondo momento passa alla coniugazione to have got che, alla fine, userai unicamente nelle conversazioni in inglese britannico.
Che cosa ne pensi? Scrivicelo nei commenti qui sotto!

Test yourself!

Benvenuto

Inserisci il tuo nome
Trova l’errore e riscrivi la frase nel modo corretto.

I have got a holiday in Spain.
She don’t have a shower
They’s got a flat in London.
Does Lucy have got a cat?
In our house we don’t have got a bath, but we has got a shower.
I libri che ti consiglio in questo Step:

Scopri i libri migliori per imparare l’Inglese:
Libreria di Inglese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.