Significato dei verbi modali in tedesco

Uno dei primi scogli che dobbiamo affrontare quando iniziamo a studiare tedesco è capire il significato dei verbi modali e come utilizzarli. Perché “dovere” si dice sia sollen che müssen? E “volere” sia wollen che möcht..? Scopri tutti i significati in questo Step!

Step da ripassare: Come si coniugano i verbi modali al presente indicativo

mögen

Il verbo mögen serve per esprimere apprezzamento.
In italiano lo tradurremmo con “mi piace” e “apprezzare”.

 

Ich mag Kaffee – mi piace il caffè

Ich mag keinen Kaffee – non mi piace il caffè

 

Mögen è un verbo transitivo, regge quindi il complemento oggetto.
La costruzione diventa più chiara se traduciamo in italiano con “apprezzare”. Osserva:
Io apprezzo (che cosa?) il caffè. 
Io → Ich
apprezzo → mag
il caffè → Kaffee.

 

Con mögen non è necessario l’uso dell’infinito, che può rimanere sottinteso:
Ich mag Kaffee (trinken) – mi piace (bere) il caffè

Non si usa l’articolo davanti al complemento oggetto:
Ich mag den Kaffee.

È raro trovare mögen seguito da un infinito, come nella frase:
“mi piace leggere”.
In questo caso, in tedesco, si preferisce cambiare struttura e usare verbo infinito + gern:
Ich lese gern – mi piace leggere o, letteralmente, io leggo volentieri.

wollen

Il verbo wollen esprime una volontà, un desiderio in modo deciso.

In italiano lo traduciamo con “volere”.

 

Ich will einen Kaffee – Voglio un caffè
Ich will Deutsch lernen – Voglio studiare tedesco.

 

Wollen è un verbo transitivo e regge, quindi, il complemento oggetto.

Inoltre, il verbo all’infinito può essere omesso e sottinteso se la frase resta di senso compiuto:
Ich will einen Kaffee (trinken) – voglio (bere) un caffè.

möcht…

Come abbiamo visto nello Step della coniugazione del verbo möcht, möcht è il congiuntivo 2 del modale mögen. Il congiuntivo 2 tedesco corrisponde al nostro condizionale.

Ciò significa che möcht.. viene tradotto in italiano con “vorrei” ed esprime, quindi, una volontà o un desiderio.

 

Ich möchte einen Kaffee – Vorrei un caffè
Ich möchte Deutsch lernen – Vorrei / mi piacerebbe imparare il tedesco

 

Möcht.. è un verbo transitivo e regge, quindi, il complemento oggetto.

Anche in questo caso, il verbo all’infinito può essere omesso e sottinteso se la frase resta di senso compiuto:
Ich möchte einen Kaffee (trinken) – vorrei (bere) un caffè.

 

Ma se sia wollen che möchten esprimono una volontà, qual è la differenza? Quando si usa uno e quando l’altro? Continua qui sotto!

Qual è la differenza tra wollen e möcht..

Nei paragrafi qui sopra abbiamo detto che sia wollen che möcht.. esprimono una volontà o un desiderio.

Che cosa cambia, quindi, tra l’uno e l’altro?

Quello che cambia è l’intensità della volontà.

 

Osserva:

Ich will einen Kaffee – io voglio un caffè
Ich möchte einen Kaffee – io vorrei un caffè

 

– Con wollen la volontà viene espressa con più fermezza: voglio un caffè, esigo un caffè.

– Con möcht.. la volontà diventa più un desiderio, espressa in italiano con il condizionale: vorrei un caffè, mi piacerebbe bere un caffè.

 

Se vado in un bar, non direi al cameriere “Ich will einen Kaffee”, perché risulterebbe un ordine e, oltretutto, detto in modo poco carino. Ich möchte einen Kaffee è la stessa richiesta, ma formulata in modo più gentile e, quindi, più adatta.
(P.S. In questo contesto si potrebbe anche usare un’altra frase, che sentirete spesso in Germania: ich hätte gerne einen Kaffee).

können

Il verbo können corrisponde al verbo modale italiano “potere”.

In tedesco possiamo utilizzare können in due accezioni differenti:

 

1) essere possibile / avere la possibilità
Semplicemente coincide con l’uso che facciamo noi, in italiano, di “potere”.

– Ich kann nach Berlin fahren – Posso andare a Berlino
(ho la possibilità di andare a Berlino perché ho preso le ferie, ho risparmiato, ecc)

– Ich kann heute nicht kommen – Oggi non posso venire
(non ho la possibilità di venire, ho un altro impegno, ecc)

 

2) essere in grado / saper fare
Di solito, in questo caso, in italiano traduciamo con il verbo “sapere”.
Ricordati che, in questo caso, in tedesco si utilizza können con l’idea di: ” posso (ich kann) fare qualcosa perché so farla”, o al contrario “non posso (ich kann nicht) fare qualcosa perché non so farla”.

Ich kann schwimmen – So nuotare
(Posso nuotare perché ho imparato)

Ich kann nicht tanzen – Non so ballare
(Non posso ballare perché non ne sono in grado)

Ich kann gut Deutsch sprechen – So parlare bene tedesco
(Sono in grado di parlare tedesco, l’ho studiato, ho vissuto lì, ecc)

dürfen

Generalmente nei libri di grammatica tedesca dürfen viene accoppiato a können e tradotti entrambi come “potere” in italiano.

In realtà, questa è una cosa che a me, a scuola, ha sempre confuso. Ho trovato, invece, più semplice collocare dürfen come “via di mezzo” tra “potere” e “dovere”: in italiano, infatti, è traducibile con entrambi i verbi a seconda dei casi.

 

Andiamo con ordine.

Dürfen significa “essere consentito, essere permesso

 

Osserva:
Ich habe die Erlaubnis meiner Eltern! Ich darf ins Kino gehen! – Ho il permesso dei miei genitori! Posso venire al cinema!

Nella frase affermativa, traduciamo dürfen con “potere”: posso fare qualcosa perché ho il permesso.

 

Osserva questa frase ora:
Sie dürfen nicht mehr rauchen! – Non deve più fumare!
(Non le è più permesso fumare, non va bene per la salute! Immaginate che sia pronunciata da un dottore)

Nella frase negativa, traduciamo nicht dürfen con “non dovere”: non devo più fare qualcosa perché non ho il permesso.

Qual è la differenza tra können e dürfen?

Nei paragrafi qui sopra abbiamo visto che sia können che dürfen (nella forma affermativa) vengono tradotti in italiano con “potere”.

Ma quando dobbiamo usare l’uno e quando l’altro?

 

Abbiamo detto che:
– con können indichiamo che possiamo fare qualcosa perché ne abbiamo la possibilità.

– Con dürfen vogliamo dire che possiamo fare qualcosa perché abbiamo il permesso.

 

Osserva:

Ich kann ins Kino gehen – Posso andare al cinema
(ho la possibilità di andare al cinema perché, ad esempio, è la mia serata libera e ho il tempo di andarci)

Ich darf ins Kino gehen – Posso andare al cinema
(ho il permesso di andare al cinema. Stasera i miei genitori mi hanno dato il permesso, ad esempio).

 

Osserva ancora:

Kann ich telefonieren?
Darf ich telefonieren?

Entrambe le frasi le tradurremmo semplicemente con “posso usare il telefono?” ed entrambe sono corrette. La differenza qui è minima: in tutti e due i casi sto chiedendo se posso usare il telefono.
L’uso di dürfen rimane un pochino “più forte” in quanto vuole sottolineare il permesso a usare il telefono. Osserva le stesse frasi ma tradotte in modo leggermente diverso:

Kann ich telefonieren? – Posso usare il telefono?
Darf ich telefonieren? – Mi fai usare il telefono?

Noti come possiamo creare la stessa sottigliezza di significato anche in italiano?

müssen

Il verbo müssen corrisponde al nostro verbo modale italiano “dovere”.

Quello che dobbiamo tenere a mente con müssen è che qualcosa debba essere assolutamente fatto e che non ci sia altra scelta.

 

Anche müssen ha alcune sfumature di significato:

 

1) devo perché è assolutamente necessario
Qualcosa deve essere assolutamente fatto, è necessario e non ho altra scelta.

Ich muss zum Zahnarzt (gehen) – Devo andare dal dentista
(Devo assolutamente andare / è necessario che vada perché ho male a un dente, ecc, non ho altra scelta e non posso rimandare)

Ich muss etwas essen – Devo mangiare qualcosa
(Devo assolutamente mettere qualcosa sotto i denti, ho fame, ecc)

Wir müssen das Auto reparieren, es ist kaputt – Dobbiamo riparare l’auto, è rotta.
(Devo ripararla, è necessario, non ho altra scelta. Come andrei, ad esempio, a lavorare?)

 

2) devo perché è deciso che si faccia così
È la legge, un regolamento a deciderlo e non c’è scelta.

Nach Raub vor Sparkasse: 28-Jähriger muss ins Gefängnis (wetterauer-zeitung.de) – Dopo la rapina alla Sparkasse, 28enne deve andare in prigione.
(Se fai una rapina, devi finire in galera. Non hai una scelta, è la legge)

In England müssen Autos auf der linken Straßenseite fahren – In Inghilterra le auto devono circolare a sinistra.
(Anche in questo caso si deve fare, non c’è scelta, è il codice della strada a deciderlo)

 

3) devo perché qualcuno lo ritiene indispensabile, assolutamente da fare
Una persona esterna a noi ritiene necessario e ordina che noi facciamo qualcosa.

Der Lehrer hat gesagt, dass wir dieses Buch lesen müssen – L’insegnante ha detto che dobbiamo leggere questo libro.
(C’è una persona esterna, l’insegnante, che ritiene necessario che noi leggiamo questo libro)

Du muss um 12 zu Hause sein – Devi essere a casa per le 12.
(probabilmente è un ordine dei genitori)

 

Esiste il negativo nicht müssen, “non devo”, “non è necessario”?
La risposta è sì, esiste, ma si usa poco. Si utilizza, di solito, nicht brauchen. Passa al paragrafo qui sotto!

brauchen

Come abbiamo visto nello Step Verbi modali: come si coniuga brauchen, in realtà, brauchen non è un verbo modale vero è proprio.

Nel tedesco moderno viene preso in considerazione tra i modali in quanto:
– può essere sinonimo di müssen nel significato di “essere necessario”

– viene utilizzato come negativo di müssen.

 

Andiamo con ordine.

Brauchen significa “avere bisogno di“.
Müssen significa “essere assolutamente necessario”.
Brauchen e müssen vogliono dire, quindi, la stessa cosa: se ho bisogno di qualcosa, questo qualcosa è necessario!

 

Nonostante abbiano lo stesso significato, i due verbi però hanno però due costruzioni diverse. Osserva.

Brauchen si costruisce: soggetto + brauchen + sostantivo complemento oggetto.
Ich brauche ein neues Auto – Ho bisogno di una macchina nuova

Müssen si costruisce: soggetto + müssen + (resto della frase) + verbo all’infinito
Ich muss ein neues Auto kaufen – devo comprarmi un’auto nuova / è necessario che mi compri un’auto nuova.

Vedete come sto dicendo la stessa cosa (ho assoluto bisogno di una nuova auto, devo comprarla!) ma sto usando due costruzioni diverse per due verbi diversi?

 

Brauchen, poi, viene utilizzato come negativo di müssen.
Non è che nicht müssen non esiste, ma si utilizza molto più spesso nicht brauchen, proprio per mantenere questo concetto di “non è necessario”.

In questo caso la costruzione è: soggetto + brauchen (müssen) + nicht + infinito.
Osserva la differenza con le due costruzioni, quella con müssen in forma affermativa e quella con nicht brauchen.

Ich muss zum Zahnarzt gehen – devo andare dal dentista / è necessario che vada dal dentista

Ich brauche nicht zum Zahnarzt gehen – non è necessario che vada dal dentista.
Poco usato, ma si può dire anche: Ich muss nicht zum Zahnarzt gehen

sollen

Anche il verbo sollen corrisponde al nostro verbo modale italiano “dovere”.

Quello che dobbiamo tenere a mente con sollen, in questo caso, è che è consigliabile che qualcosa venga fatto, ma non è assolutamente necessario e si può anche decidere di non farlo.

 

Vediamo le sfumature di significato di sollen:

 

1) Devo perché è consigliabile, è meglio fare così
Non sono obbligato a fare qualcosa, ma sarebbe meglio che lo facessi.

Ich soll mehr Wasser trinken, das ist besser für meine Gesundheit – Dovrei bere più acqua, fa bene alla salute.
(Non è un obbligo bere più acqua, ma se lo facessi sarebbe meglio per la mia salute)

Si può usare anche al negativo: non devo perché è sconsigliato.
Ich soll keinen Kaffee trinken – Non devo bere caffè / Sarebbe meglio se non bevessi più il caffè.

 

2) Dare un consiglio
Secondo me, dovresti fare questo. Ti do un consiglio, ma non sei obbligato a seguirlo. Si può usare sia in forma affermativa che in forma negativa.

Du sollst mehr Wasser trinken – Dovresti bere più acqua
(ti consiglio di bere di più)

Du sollst kein Alkohol trinken – Non dovresti bere alcolici
(Non ti fa bene, secondo me non dovresti)

 

3) Chiedere un consiglio
Dammi un consiglio, secondo te dovrei fare qualcosa?

Was meinst du, soll ich mehr Sport treiben? – Che ne pensi, dovrei fare più sport?
(chiedo un consiglio, ma non è comunque detto che lo seguirò)

 

4) Chiedere se devo fare qualcosa
Sembra una differenza minima rispetto alla numero 3). In questo caso, però, non sto chiedendo un consiglio, ma chiedo in modo garbato se devo o non devo fare qualcosa. Osserva:

Soll ich das Fenster zumachen? – Devo chiudere la finestra?
(Come vuoi la finestra? Chiusa o aperta? Che faccio?)

Soll ich den Arzt anrufen? – Devo chiamare il dottore?
(Come ti senti? Chiamo o non chiamo?)

Qual è la differenza tra müssen, sollen e nicht dürfen?

Tra müssen, sollen o nicht dürfen, quello che cambia, è l’intensità del dovere.

 

Ricapitoliamo:
– Con müssen qualcosa deve essere assolutamente fatto senza possibilità di scelta. Tenete sempre a mente il concetto di “devo assolutamente“.

– Con sollen qualcosa è consigliabile farlo. Ricordate che in italiano usiamo il condizionale: dovrei fare, dovresti fare.

– Con nicht dürfen io non devo fare qualcosa perché mi viene impedito. Ricordate “non devo perché non ho il permesso“.

 

Confrontate gli esempi:

Ich muss zum Arzt gehen
Devo assolutamente andare dal dottore, non posso non andare, non sto bene.

Ich soll zum Arzt gehen
Dovrei andare dal dottore. Non è urgente, è da un po’ che non faccio un controllo, sarebbe meglio se andassi.

Ich habe Fieber und darf nicht arbeiten.
Ho la febbre e non ho il permesso di andare a lavorare. Probabilmente è una disposizione del dottore.

significato verbi modali tedesco
Qual è il significato dei verbi modali tedeschi?

Passa agli Step successivi
I verbi separabili in tedesco

Torna agli Step precedenti
Sein, haben e werden al Presente Indicativo
I verbi forti al Presente Indicativo
Come si forma l’Indicativo Presente in tedesco?

Tutti gli Step sui Verbi Forti
Tutti gli Step sul Präsens Indikativ

Alles klar?

Questo è sicuramente uno Step che va visto un passo alla volta, va preso e ripreso. Il fatto che in italiano abbiamo solo 3 modali e in tedesco 6, può mettere in difficoltà! Tu come ti destreggi con i  modali in tedesco? Scrivicelo nei commenti qui sotto!

I libri che ti consiglio in questo Step

Scopri i libri migliori per imparare il Tedesco:
Libreria di Tedesco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.