The legend of fairies

Ormai sentiamo parlare delle fate solo nelle favole per bambini. Eppure, fino a cent’anni fa, c’era ancora chi era fermamente convinto della loro esistenza: uno di questi era Sir Arthur Conan Doyle.

La nostra concezione moderna di “fata” ha diverse origini. Dalle credenze popolari di origine greca, le quali affermavano l’esistenza di ninfe di alberi e fiumi, fino ad arrivare a veri e propri personaggi letterari, come quelli nelle opere di Shakespeare e di vari autori del 1700 e 1800.

Pensate che cent’anni fa, ormai, si era smesso di credere all’esistenza di queste piccole creature magiche, ma una foto fece venire il dubbio. Una bambina, infatti, era stata fotografata in compagnia di alcune fate. Molti tacciarono questa come fake news, ma qualcuno la considerò, invece, reale. Tra questi c’era nientemeno che Sir Arthur Conan Doyle.

Step 1: comprensione estensiva

In questo Training ci alleniamo sulla lettura in lingua inglese e l’affronteremo in due step:

  1. Comprensione estensiva
  2. Comprensione selettiva

Che cosa faremo nel dettaglio?

Per prima cosa ci concentreremo sulla comprensione estensiva: il nostro scopo è quello di capire il senso generale del testo. Non è importante, per ora, conoscere ogni singola parola.

 

Clicca qui per leggere l’articolo: The legend of fairies.
Tieni la pagina aperta in un’altra scheda perché ci servirà anche per gli esercizi!

Prima di iniziare a leggere il testo, completa l’esercizio chiamato Preparation: ti verranno date delle parole chiave e dovrai abbinarle a una definizione. Questo esercizio è molto importante perché serve a darti già un’infarinatura del testo che andrai a leggere.
Se vai nel paragrafo qui sotto “The legend of fairies: parole chiave” avrai anche la spiegazione in italiano.

Passa ora alla lettura del testo. Ricorda che ci stiamo allenando nella comprensione estensiva e lo scopo è capire il senso generale: di che cosa si parla nel testo? Sapresti riassumerlo in qualche frase?
Leggilo anche 2 o 3 volte se necessario.

Completa ora il Task 1 e il Task 2: sono due esercizi che ti aiuteranno a capire se hai compreso il testo.
Dovessi aver commesso qualche errore prova a rileggere il testo e a cercare la “parte incriminata”. Riesci ora a rispondere correttamente alla domanda?

The legend of fairies: parole chiave

Origin
the explanation for how something started
Il momento in cui inizia qualcosa: l’origine.

 

a spirit
the part of a living thing which is not the body and you can’t see or touch it
Entità immateriale di un individuo: lo spirito.

 

to worship
to pray to
Pregare, adorare, venerare.

 

a tribe
a group of people, usually connected to each other by place or culture
Gruppo di persone la cui coesione ha carattere territoriale e culturale: tribù.

 

a weapon
something used to hit or hurt people
Mezzo atto a colpire o ferire le persone: arma.

 

to invade
to attack a place with an army
Entrare e attaccare un territorio servendosi di un esercito: invadere.

 

to support
to make something stronger
In questo caso si fa riferimento a idee o credenze: rendere più forte questa idea, ossia “supportare“, “appoggiare” o “sostenere“.

 

fake
looks real but is not

Qualcosa sembra reale, ma non lo è: falso, finto.
In italiano è entrato nell’uso comune la parola fake, con lo stesso identico significato, principalmente tramite il concetto di fake news (notizie false).

Step 2: comprensione selettiva

Capito il senso generale del testo possiamo passare allo Step 2.

In questo step andiamo ad allenare la comprensione selettiva: proveremo a capire parola per parola quello che c’è scritto nel testo.

Anche questo step è molto importante perché permette di arricchire il nostro vocabolario imparando parole nuove in inglese. Vocabolario alla mano, cerca le parole che non conosci!

Qui sotto ti ho evidenziato qualche parola e verbo particolari.
Tutte le definizioni sono prese dal Longman (Acquistalo su Amazon).

 

wing
one of the parts of a bird’s or insect’s body that it uses for flying
Una parte del corpo di un uccello o di un insetto, la cui funzione è quella di permettere il volo: ala.

 

Tinkerbell
a fairy who helps Peter Pan in the play and book Peter Pan by J. M. Barrie. She talks to Peter Pan by making bell-like sounds.
È la fatina aiutante di Peter Pan creata da J.M. Barrie nell’omonima opera. Non parla, il suo linguaggio è costituito da un tintinnio. In italiano la conosciamo come Campanellino o Trilli nella versione Disney.

 

escape
– to leave a place when someone is trying to catch you or stop you, or when there is a dangerous situation
– to get away from a dangerous or bad situation
Abbandonare un posto quando qualcuno stra cercando di prenderti o fermarti, o quando la situazione è pericolosa: scappare, fuggire.

 

hid
È il passato di to hide (hid, hidden):
– to deliberately put or keep something or someone in a place where they cannot easily be seen or found
– to go or stay in a place where no one will see or find you
Mettere qualcuno / qualcosa in un posto dove non possa essere visto o trovato: nascondere.
Andare o stare in un posto nel quale nessuno possa trovarvi o vedervi: nascondersi.

 

to be afraid of
frightened because you think that you may get hurt or that something bad may happen
Spaventato perché pensi che tu possa essere ferito o che possa succedere qualcosa di brutto: avere paura di qualcosa, essere spaventato da qualcosa.

 

changeling
a baby that is believed to have been secretly exchanged for another baby by fairies
Nelle leggende, il changeling è un bambino che viene scambiato con un bambino fatato dalle fate stesse.

Passa allo Step Reading sucessivo:
Thanksgiving, il giorno del ringraziamento

Tutti gli Step:
Reading
Training Livello Intermedio

I libri che ti consiglio in questo Step

Scopri i libri migliori per imparare l’Inglese:
Libreria di Inglese

VeroVero88

Leggenda vuole che da piccina mi facevo sempre comprare i libriccini da colorare con le parole degli oggetti scritti in tedesco e mi divertivo a chiedere in giro le pronunce. Valutate voi se già da bambina ero una rompiscatole o se ero effettivamente interessata all’argomento! 😄 About - Facebook - Instagram - Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.