Quando si usa il Present Perfect?

In inglese utilizziamo il Present Perfect per riferirci ad azioni che sono avvenute nel passato, ma che hanno ancora un legame con il presente. Approfondisci in questo Step!

Step da ripassare:
Come si costruisce il Present Perfect?

Dopo aver ripassato come si costruisce il Present Perfect, in questo Step vediamo come e quando utilizzarlo correttamente.

La regola chiave da ricordare è che con il Present Perfect andiamo a creare un legame tra un’azione passata e il tempo presente. Non a caso questo tempo verbale si chiama Present Perfect.

 

Come vedremo di seguito, nella maggior parte dei casi potremmo tradurre il Present Perfect inglese con il passato prossimo italiano. Ma non sempre, attenzione!

Azione conclusa in un periodo ancora in corso

Utilizziamo il Present Perfect in inglese quando vogliamo sottolineare che un’azione si è conclusa, ma il periodo di tempo nella quale è avvenuta è ancora in corso.
Osserva:

È sabato e sto facendo una considerazione sul meteo che c’è stato questa settimana: “questa settimana abbiamo avuto un tempo magnifico!”.
In inglese utilizziamo il Present Perfect perché è sabato e “questa settimana” non si è ancora conclusa. C’è ancora un legame con questa settimana, con il presente.
Di fatto l’azione è conclusa, perché ti sto raccontando com’era il tempo nei giorni precedenti passati, ma il periodo di tempo nel quale faccio riferimento è ancora in corso:
We have had wonderful weather this week!

 

Il legame passato-presente, in questo caso, lo abbiamo nel riferimento temporale: il periodo di tempo non è finito!

 

Come possiamo esprimere questo legame passato-presente? 
Utilizzando dei marcatori temporali come, ad esempio: this week (questa settimana), this month (questo mese), this year (quest’anno), this morning (questa mattina), today (oggi), lately / recently (recentemente), in the far few day (negli ultimi giorni), so far / up to now (fino ad ora), many/several times (molte volte), rarely (raramente), often (spesso), ecc.

 

I have called you three times this morning. – Ti ho chiamato 3 volte questa mattina.
Azione conclusa → chiamare.
Legame passato-presente → è ancora mattina. Ad esempio, io ho chiamato alle 8, alle 8.30 e alle 9 e te lo sto dicendo alle 10.00. La mattina non è ancora finita.

 

Have you seen Paul recently? – Hai visto Paul recentemente?
Azione conclusa → ti sto chiedendo se in questi giorni trascorsi hai visto Paul.
Legame passato-presente → il recently dura ancora adesso.

 

In questo caso l’uso del passato prossimo italiano coincide perfettamente con il Present Perfect inglese.

Azione conclusa nel passato ma con effetto nel presente

Utilizziamo il Present Perfect in inglese quando vogliamo sottolineare che un’azione è avvenuta nel passato e si è conclusa ma il suo effetto è ancora nel presente.
Osserva:

I have washed the dishes. – Ho lavato i piatti.
Azione conclusa → lavare i piatti.
Effetto sul presente → ora i piatti sono puliti.

 

Il legame passato-presente, in questo caso, lo abbiamo nell’effetto che l’azione ormai conclusa ha comunque sul presente.
Non ci interessa il periodo temporale, ossia quando l’azione è avvenuta, ma ci interessa il fatto che l’azione sia avvenuta e conclusa e che abbia un effetto sul presente. Il tempo passato è imprecisato.

Per esprimere questo legame azione conclusa-effetto sul presente possiamo utilizzare avverbi come: just (appena), yet (già, si usa nelle domande), not…yet (non ancora) e already (già, si usa nelle affermative).

 

I have just had breakfast. – Ho appena fatto colazione.
Azione conclusa → fare colazione.
Effetto sul presente → sono sazio.

 

The airplane has landed. – L’aereo è atterrato.
Azione conclusa → l’atterraggio.
Effetto sul presente → l’aereo è a terra.

 

Have you received my email? – Hai ricevuto la mia email?
Azione conclusa → mandare la mail.
Effetto sul presente → puoi leggere la mail / hai la mail nella casella.

 

Yes, I‘ve received your email. – Sì, ho ricevuto la tua email.
Azione conclusa → ricevere l’email.
Effetto sul presente → posso leggere l’email / ho l’email nella casella di posta.

 

I‘ve already seen this film. – Ho già visto questo film.
Azione conclusa → vedere il film.
Effetto sul presente → mi annoio a riguardarlo.

 

Thank you, but I‘ve already had a coffee. – Grazie, ma ho già preso un caffè.
Azione conclusa → bere il caffè.
Effetto sul presente → non ho voglia di caffè.

 

I haven’t had a coffee yet. – Non ho ancora bevuto un caffè.
Azione conclusa → non bere il caffè.
Effetto sul presente → ho voglia di caffè.
In una frase negativa, il rapporto azione conclusa-effetto sul presente non è così immediato, ma proviamo a vederlo in questo modo: fino ad adesso (quindi almeno fino a qualche minuto fa, passato) il caffè non l’ho bevuto, con il risultato che adesso (presente) mi piacerebbe bere un caffè.
Trucco ancora più semplice per ricordarlo: se l’azione non è ancora mai avvenuta, utilizziamo il Present Perfect.

 

Anche in questo caso l’uso del passato prossimo italiano coincide perfettamente con il Present Perfect inglese.

Chiedere e parlare di una propria esperienza

Quando si parla o si chiede se siano mai state fatte esperienze in generale nella vita o in  passato utilizziamo il Present Perfect.

Quando chiediamo o parliamo di un’esperienza, infatti, andiamo sempre a creare questo legame passato-presente.

Hai mai fatto…?

Quando chiedo se hai mai fatto qualcosa in particolare nella vita, ti sto chiedendo se hai mai fatto quel qualcosa in un arco temporale che va dal passato (che può andare da qualche anno fa fino a qualche minuto fa) fino almeno ad adesso (tempo presente).
Osserva:

Hai mai visto questo film?
Legame passato-presente → da che questo film è uscito (passato) fino a oggi (presente) l’hai mai visto? Se l’azione è accaduta (vedere il film) certamente è avvenuta nel passato, ma il mio arco temporale di riferimento arriva fino a oggi, tempo presente.
Have you ever seen this film?

 

Quando si chiede se siano mai state fatte esperienze nella vita utilizziamo gli avverbi ever (mai) e before (prima).

 

Have you ever been to this pub? – Sei mai stato in questo pub?

Have you been to this pub before? – Sei mai stato in questo pub prima d’ora?

Have you ever seen a ghost? – Hai mai visto un fantasma?

 

In questo caso l’uso del passato prossimo italiano coincide perfettamente con il Present Perfect inglese.

Non ho mai fatto… / Ho fatto…

Quando vogliamo raccontare se abbiamo o non abbiamo fatto un’esperienza nella vita o in passato utilizziamo il Present Perfect.
In questo contesto, infatti, racconto che ho fatto o non ho mai fatto qualcosa fino ad oggi, continuando a creare questo legame passato-presente.

Quando raccontiamo delle nostre esperienze possiamo usare avverbi come: never (mai, si usa nelle negative) ed ever (mai, si usa nelle affermative).

 

I have never tried it. – Non l’ho mai provato.
Legame passato-presente → da un tempo passato fino ad adesso non l’ho mai provato, con il risultato che nel presente potrei anche provarlo.

 

No, I’ve never seen a ghost. – No, non ho mai visto un fantasma.
Legame passato-presente → da un tempo passato fino ad adesso non ho mai visto un fantasma.

Trucco! Esattamente come per la frase vista prima (I haven’t had a coffee yet), se l’azione non è ancora mai avvenuta, utilizziamo il Present Perfect.

 

This is the most expensive hotel we have ever stayed in. – Questo è l’hotel più costoso nel quale siamo mai stati.
Legame passato-presente → da un tempo passato fino ad adesso questo è l’hotel più costoso che ho visto.

 

Anche in questo caso l’uso del passato prossimo italiano coincide perfettamente con il Present Perfect inglese.

It’s the first / second time…

In frasi come “it’s the first time… (è la prima volta che…) o “it’s the second time…” (è la seconda volta che…) utilizziamo il Present Perfect.

Attenzione!! In italiano utilizziamo il presente indicativo. Utilizzare il Simple Present in inglese in questo tipo di frasi è un errore!

 

It’s the second time I’ve visited this country. – È la seconda volta che visito questo paese.

This is the first time I’ve lost my credit card. – Questa è la prima volta che perdo la carta di credito.

Forma di durata

In una “forma di durata”, come dice la parola stessa, indichiamo la durata di un’azione: un’azione inizia nel passato e continua anche nel presente.

Vedi come, anche in questo caso, andiamo a costruire una relazione passato-presente?
Con la forma di durata, quindi, dobbiamo utilizzare il Present Perfect.

Attenzione!! nella forma di durata in italiano utilizziamo il presente indicativo. Utilizzare il Simple Present in inglese in questo tipo di frasi è un errore!

How long…?

Quando voglio chiedere “da quanto tempo…?” succede qualcosa utilizzo l’espressione “How long + Present Perfect”.

 

How long have you lived in New York? – Da quanto tempo vivi a New York?
Legame passato-presente → Ti sei trasferito a New York (passato) e ci vivi ancora adesso. Voglio sapere quando è iniziata l’azione di abitare a New York.

How long have you been married? – Da quanto tempo siete sposati?

For e Since

Quando voglio rispondere che “da tot tempo…” succede qualcosa posso utilizzare for o since a seconda dei casi che vediamo qui sotto.
Osserva:

 

Io vivo a New York da due anni.
I have lived in New York for two years.

Io vivo a New York dall’inizio del mese.
I have lived in New York since the beginning of the month.

 

Che cosa cambia nelle due frasi?

Nella prima frase sto parlando della durata dell’azione: per la durata di due anni.
Quando indichiamo la durata di un’azione si utilizza il for.

Nella seconda frase sto indicando il punto di inizio dell’azione, non la durata: vivo a New York a partire dall’inizio del mese.
Quando indichiamo il punto di inizio di un’azione si utilizza il since.

 

I have lived in New York since I was born. – Vivo a New York da che sono nato (punto di inizio).
I have lived in New York for 30 years. – Vivo a New York da 30 anni (durata)

We‘ve known each other since we were student. – Ci conosciamo da che eravamo studenti (punto di inizio).
We‘ve known each other for about 20 years. – Ci conosciamo da quasi 20 anni (durata, la nostra amicizia dura da 20 anni).

Qual è la differenza tra have gone e have been?

Per dire “io sono andato” in inglese possiamo scegliere tra:
I have gone (participio passato di to go).
I have been (participio passato di to be).

Ma qual è la differenza tra i due?

I have gone si utilizza quando sono andato e non ancora tornato.
I have been si utilizza quando sono andato e già tornato.

Osserva:

Lucy has been to the shop. She bought a new dress.
Lucy è andata al negozio (e poi tornata). Si è comprata un nuovo vestito.

Lucy has gone to the shop. I don’t know when she’ll be back home.
Lucy è andata al negozio (ed è ancora là). Non so quando tornerà.

Torna allo Step precedente:
Quando si usa il Past Simple?

Quando si usa il Present Perfect schema
Schema: quando si usa il Present Perfect?
I libri che ti consiglio in questo Step

Scopri i libri migliori per imparare l’Inglese:
Libreria di Inglese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.