Quando si usa il Present Perfect Continuous?

In inglese utilizziamo il Present Perfect continuous per riferirci ad azioni che sono iniziate nel passato e che continuano nel presente. Approfondisci in questo Step!

Ripassa questo Step:
Come si forma il Present Perfect Continuous?

Dopo aver ripassato come si costruisce il Present Perfect Continuous, in questo Step vediamo come e quando utilizzarlo correttamente.

La regola chiave da ricordare è che con il Present Perfect Continuous ci riferiamo ad azioni iniziate nel passato e che continuano nel presente. Il focus è l’azione stessa e la sua durata. Non a caso questo tempo verbale si chiama Present Perfect Continuous.

 

Come vedremo di seguito, nella maggior parte dei casi potremmo tradurre il Present Perfect Continuous inglese con il passato prossimo, presente indicativo o stare + gerundio italiano. Attenzione alla scelta dei tempi verbali in inglese!

Azione iniziata nel passato continua nel presente

Utilizziamo il Present Perfect Continuous in inglese quando vogliamo sottolineare che un’azione è iniziata nel passato e ancora non si è conclusa o si è appena conclusa (ricordi che “appena” in inglese ha un legame con il presente e non con il passato?).
L’azione, di fatto, continua anche nel tempo presente.

Il focus è sull’azione e sulla sua durata nel tempo.

 

L’azione che continua può essere evidenziata anche da marcatori temporali come, ad esempio: all day (tutto il giorno), all afternoon (tutto il pomeriggio), the whole day (per tutta la giornata), all week (tutta settimana), all this week (tutta questa settimana), recently (recentemente), lately (ultimamente), ecc.

 

Osserva:

I have been playing tennis all afternoon.
Ho giocato a tennis per tutto il pomeriggio (e sto giocando ancora, oppure ho appena appena finito).
Focus azione-durata: ti sto raccontando che ho passato l’intero pomeriggio (durata) a giocare (azione).

 

He has been studying all day.
Ha studiato tutto il giorno (e sto studiando ancora, oppure ho appena finito).
Focus azione-durata: ti sto dicendo che lui ha passato tutto il giorno (durata) a studiare (azione).

 

It has been raining all week.
Ha piovuto tutta la settimana / è tutta settimana che piove (e sta piovendo ancora, oppure ha appena appena smesso).
Focus azione-durata: ti sto raccontando che è tutta settimana (durata) che piove (azione).

 

I‘ve been working very hard recently.
Recentemente ho lavorato molto duramente (e sto lavorando ancora, oppure ho appena appena smesso).
Focus azione-durata: ti sto raccontando che negli ultimi tempi/recentemente (durata) sto lavorando duramente (azione).

 

Se voglio dare risalto a un’azione che ho compiuto per tot tempo senza per forza voler specificare quanto è durata, utilizzo il Present Perfect Continuous senza un marcatore temporale:

I‘ve been repairing the car.
Ho riparato l’auto.
In questa frase non viene specificata la durata: non sai se ci ho messo 1 ora o tutta la giornata.
In ogni caso, utilizzando il Present Perfect Continuous voglio far capire che ho passato una certa quantità di tempo a riparare la macchina. Il focus è sull’azione che è durata tot tempo.

Il Present Continuous come forma di durata

Ripassa questo Step:
Present Continuous – Azioni che si stanno svolgendo su un lungo periodo
Present Continuous – Azioni che si stanno svolgendo in questo periodo

Nello Step sull’utilizzo del Present Continuous abbiamo visto che se parliamo di azioni che si svolgono nel lungo periodo possiamo utilizzare questo tempo verbale.

Osserva: 

The earth is getting warmer – La terra sta diventando sempre più calda.

The cost of living is increasing – Il costo della vita sta aumentando.

 

Ma non sarebbe meglio utilizzare il Present Perfect Continuous? In fin dei conti stiamo parlando di azioni iniziate nel passato (la terra che si scalda e i prezzi che salgono) e che continuano nel tempo, presente incluso:

The earth has been getting warmer.

The cost of living has been increasing.

La risposta è: sono corretti entrambi i tempi verbali. Considera che l’utilizzo del Present Perfect Continuous, in questo caso, viene considerato livello più advanced, avanzato.

Forma di durata

Nella forma di durata utilizziamo il Present Perfect Continuous quando vogliamo sottolineare che la situazione è temporanea o limitata nel tempo.

Il focus rimane sempre sull’azione stessa e sulla sua durata nel tempo.

How long…?

Quando voglio chiedere “da quanto tempo…?” succede qualcosa utilizzo l’espressione “How long + Present Perfect Continuous”.

 

How long have you been living in New York?
Da quanto tempo vivi a New York?
Voglio sapere da quanto tempo sta durando la tua azione di abitare a New York.

How long have you been waiting?
Da quanto tempo stai aspettando?
Voglio sapere da quanto tempo sta durando la tua azione di aspettare.

For e Since

Quando voglio rispondere che “da tot tempo…” succede qualcosa posso utilizzare forsince a seconda di questi casi:

– Quando indichiamo la durata di un’azione si utilizza il for.
– Quando indichiamo il punto di inizio di un’azione si utilizza il since.

 

I‘ve been studying for two hours.
Sto studiando / studio da 2 ore.

I‘ve been waiting for 20 minutes.
Sto aspettando da 20 minuti.

It‘s been raining for the last two days.
Sta continuando a piovere negli ultimi due giorni.

She has been playing the piano since she was four.
Suona il piano da che ha quattro anni.

 

La forma negativa del Present Perfect Continuous

Ripassa questo Step:
Present Perfect Continuous – forma negativa

In inglese difficilmente sentirete utilizzare la forma negativa del Present Perfect Continuous.
L’azione, infatti, non può essere iniziata nel passato e continuare nel presente perché di fatto non è mai avvenuta.

Per questo motivo, in una frase negativa si preferisce l’utilizzo del Present Perfect: guarda l’esempio “I haven’t had a coffee yet” nello Step “Quando si usa il Present Perfect?“.

 

È tuttavia facile che sentirai usare il Present Perfect Continuous in forma negativa quando si vuole esprimere sorpresa o rimprovero:

You haven’t been quarrelling again, I hope.
Non avete litigato di nuovo, mi auguro.
(Esempio preso dal Grammar Reference, acquistalo su Amazon)

Verbi che non hanno la forma progressiva

Ripassa questo Step:
Verbi che non hanno la forma progressiva

Come abbiamo visto nello Step qui sopra, i verbi che esprimono un’azione hanno una forma progressiva, mentre i verbi che si riferiscono a psiche, emozioni e sensi non la possiedono.

Per questi verbi non possiamo, quindi, utilizzare il Present Perfect Continuous, ma dobbiamo scegliere il Present Perfect.

Torna allo Step precedente:
Quando si usa il Present Perfect?
Come si forma il Present Perfect?

Quando si usa il Present Perfect Continuous schema
Schema: quando si usa il Present Perfect Continuous?
I libri che ti consiglio in questo Step

Scopri i libri migliori per imparare l’Inglese:
Libreria di Inglese

VeroVero88

Leggenda vuole che da piccina mi facevo sempre comprare i libriccini da colorare con le parole degli oggetti scritti in tedesco e mi divertivo a chiedere in giro le pronunce. Valutate voi se già da bambina ero una rompiscatole o se ero effettivamente interessata all’argomento! 😄 About - Facebook - Instagram - Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.